Azioni Fisco
Completamento della dichiarazione dei redditi precompilata con i dati relativi alle spese sanitarie

A partire dalla dichiarazione dei redditi relativi all’anno di imposta 2015, la dichiarazione dei redditi precompilata conterrà anche i dati relativi alle spese sanitarie raccolti tramite la tessera sanitaria.

 

Icona_Tempi.png

Tempi di realizzazione

Disponibilità on line dichiarazioni precompilate dal 15 aprile 2016

Presentazione dichiarazione della dichiarazione precompilata entro il 7 luglio 2016

Icona_Responsabile.png

Amministrazioni responsabili

Ministero dell’economia e delle finanze, Agenzia delle entrate

Icona_AltreAmmCoinvolte.png

Altre amministrazioni coinvolte

INPS, Ministero della salute

Icona_RisultatoAtteso.png

Risultato atteso

Dichiarazioni precompilate con l’indicazione delle spese sanitarie rientranti nel sistema di tessera sanitaria (con esclusione delle situazioni caratterizzate da eccezionalità)

 

A che punto siamo?

L'azione si è conclusa con successo. Sono quasi 2 milioni i cittadini che hanno trasmesso il modello da soli tramite il servizio web disponibile sul sito internet dell’Agenzia delle Entrate. Il dato 2016, incluse anche le dichiarazioni Unico Web, segna un più 43% rispetto a quello registrato lo scorso anno. (Leggi il comunicato stampa sul sito dell'Agenzia

In aggiunta a quanto previsto dall’Agenda per la Semplificazione, l’Agenzia delle Entrate ha programmato ulteriori attività per consentire la raccolta dei dati relativi alle spese sanitarie sostenute dai cittadini nel 2016, tramite il sistema Tessera Sanitaria. Nella dichiarazione precompilata dei redditi 2017, relativa all’anno 2016, sono disponibili 900 milioni di informazioni.  29 miliardi di euro di spese sanitarie sono state già inserite: il 100% in più rispetto all’anno precedente. Nella precompilata 2017 sono presenti, infatti, sia le spese per l'acquisto di farmaci presso farmacie e parafarmacie, sia le spese sanitarie sostenute per le prestazioni degli ottici, degli psicologi, degli infermieri, delle ostetriche, dei tecnici sanitari di radiologia medica e delle strutture autorizzate a fornire i servizi sanitari e non accreditate. A queste spese si aggiungono, oltre a quelle già presenti lo scorso anno, anche le spese veterinarie comunicate dalle farmacie, dalle parafarmacie e dai veterinari e le spese per gli interventi di recupero del patrimonio edilizio e di riqualificazione energetica effettuati sulle parti comuni dei condomini, comunicate all'Agenzia dagli amministratori di condominio.

- - - - - - - - -

Le modalità di comunicazione dei dati relativi alle spese sanitarie sostenute dal contribuente da parte dei soggetti che erogano le prestazioni (aziende sanitarie locali, aziende ospedaliere, farmacie, medici, ecc.) tramite il sistema Tessera Sanitaria sono state disciplinate con il Provvedimento del Direttore dell'Agenzia delle entrate pubblicato il 3 agosto 2015, a seguito di parere favorevole del Garante per la protezione dei dati personali. (Leggi il comunicato stampa sul sito dell'Agenzia)

Il 19 febbraio 2016 sono stati pubblicati sul sito internet dell’Agenzia delle entrate i provvedimenti definitivi e le  specifiche tecniche per la comunicazione all’Anagrafe tributaria, da parte degli operatori di ciascun settore, dei dati relativi alle spese funebri, alle spese universitarie, ai rimborsi per spese sanitarie erogati da enti o casse aventi fine assistenziale, nonché ai contributi versati alle forme pensionistiche complementari, relativi all’anno d’imposta 2015. (Leggi il comunicato sul sito dell'Agenzia)

Il 9 marzo è stata completata l'elaborazione dei dati delle spese sanitarie da parte del Sistema Tessera Sanitaria; gli stessi dati sono stati resi disponibili all'Agenzia delle entrate a partire dal 10 marzo.

 

ATTIVITA'TEMPISTATO DI ATTUAZIONE
Definizione delle modalità  tecniche di acquisizione e utilizzo dei dati relativi alle spese sanitarie

entro il 9 marzo 2016

semaforo verde - risultato raggiunto
Definizione delle modalità tecniche di acquisizione delle informazioni relative ad altri oneri che danno diritto a deduzioni dal reddito o detrazioni dall'IRPEF 

entro il 29 febbraio 2016

semaforo verde - risultato raggiunto
Disponibilità online della dichiarazione precompilata con i dati relativi alle spese sanitarie

entro 15 aprile 2016

semaforo verde - risultato raggiunto
Presentazione della dichiarazione precompilata con i dati relativi alle spese sanitarie

entro 22 luglio 2016

semaforo verde - risultato raggiunto

 

Legenda: 

semaforo verde - risultato raggiunto risultato raggiunto;  semaforo giallo - attività in corsoattività in corso;  semaforo rosso - attività in ritardo attività in ritardo; semaforo spento - attività non iniziata attività non ancora iniziata.

 

Puoi contribuire all'attuazione dell'Agenda lasciando i tuoi commenti su questa Azione.


Massimo 1500 caratteri. Se vuoi, puoi lasciare la tua mail per consentirci eventuali approfondimenti
Inserisci il codice visualizzato o ascoltato
PRIVACY - I dati trasmessi saranno elaborati in forma anonima e conservati nel rispetto della normativa sulla privacy

 

Ultimo aggiornamento: martedì 23 maggio 2017