Conferenza di servizi

Le esperienze e la documentazione di Regioni e Comuni

È appena stata avviata la raccolta di documenti, modelli, atti di indirizzo ed esperienze delle Regioni, degli Enti locali e delle altre amministrazioni sulla nuova Conferenza di servizi (art. 2 della legge delega n. 124 del 2015 e D.Lgs. 127 del 2016).

Le Regioni, gli Enti locali e tutte le amministrazioni che sono coinvolte nell'attuazione della nuova disciplina possono inviare documentazione, modelli, atti di indirizzo e materiali informativi al Dipartimento della funzione pubblica, all'indirizzo help-conferenza@governo.it. I materiali saranno pubblicati su questa pagina.

 

---------------

 

Deliberazione della Regione Lazio sulle nuove modalità organizzative per lo svolgimento della conferenza di servizi interna e sull'istituzione del nuovo Ufficio Conferenze di servizi

  • La Regione Lazio ha adeguato il proprio regolamento di organizzazione alla nuova disciplina (vai alla deliberazione della Giunta regionale 5 luglio 2016, n. 386). La deliberazione definisce le modalità organizzative per svolgere la cosiddetta "Conferenza di servizi interna" e per individuare il rappresentante unico e contiene il modello di schema di parere unico regionale. Il nuovo Ufficio Conferenze di servizi, istituito dalla deliberazione, è il punto di coordinamento per le conferenze indette sul territorio regionale.

 

Modello di modulo della Regione Lazio per la convocazione della Conferenza di servizi

  • La Regione Lazio ha predisposto il modulo di convocazione che Stato ed Enti Locali devono utilizzare per convocare le conferenze di servizi decisorie in forma simultanea e modalità sincrona in cui sono coinvolte la Regione Lazio e le amministrazioni ad essa riconducibili (vai al modulo di convocazione).

 

Informativa della Regione Lazio sull'iter procedurale della Conferenza di servizi

  • La Regione Lazio ha pubblicato una informativa che spiega il nuovo iter procedurale (vai all'informativa).

 

Direttiva della Regione Emilia Romagna per lo svolgimento delle funzioni in materia di VAS, VIA, AIA ed AUA

  • La Regione Emilia Romagna ha aggiornato la propria disciplina sullo svolgimento delle funzioni in materia di VAS, VIA, AIA ed AUA. La nuova deliberazione (vai alla deliberazione della Giunta regionale 26 ottobre 2016, n. 1795) fornisce ai soggetti interessati indicazioni più precise e aggiornate sulle modalità di presentazione delle domande  e sulle novità per lo svolgimento della Conferenza di servizi in queste procedure.

 

Raccomandazioni operative della Regione Friuli Venezia Giulia sulla nuova conferenza di servizi

  • La Regione Friuli Venezia Giulia ha trasmesso ai responsabili degli Sportelli unici alcune raccomandazioni operative sulla nuova disciplina (vai alle raccomandazioni operative)

 

Istruzioni tecniche, linee guida, note e modulistica dell'ANCI

 

 

Ultimo aggiornamento: lunedì 5 dicembre 2016