Notizie

Secondo rapporto sull'attuazione dell’Agenda 2018 - 2020

 

Questo rapporto di monitoraggio fornisce un quadro di sintesi sullo stato di avanzamento al 31 dicembre 2018 delle attività previste dall'Aggiornamento dell’Agenda per il 2018-2020 per i settori edilizia e impresa.

Le attività, descritte nel dettaglio per ciascuna azione, sono state svolte in collaborazione tra Governo, Regioni e ANCI e con il coinvolgimento costante delle associazioni del mondo imprenditoriale, anche sulla base degli impulsi dati dal Ministro per la Pubblica Amministrazione nel corso di un incontro che si è tenuto il 29 ottobre 2018. 

Tra le attività svolte assumono particolare rilievo:

  • L’Accordo sancito in Conferenza unificata il 22 febbraio 2018 con cui, al fine di consentire l'interoperabilità e lo scambio dei dati tra le amministrazioni, sono stati approvati l’allegato tecnico e gli schemi dati XML, che integrano gli Accordi del 4 maggio e del 6 luglio 2017 sulla modulistica unificata e standardizzata per la presentazione delle segnalazioni, comunicazioni ed istanze per il commercio, le attività assimilate e l’edilizia
  • L’ulteriore Accordo sancito in Conferenza unificata il 22 febbraio 2018 con cui sono stati approvati altri moduli standardizzati e semplificati per il commercio e le attività assimilate in attuazione delle previsioni dei decreti legislativi n. 126 e n. 222 del 2016. Con lo stesso Accordo sono stati approvati anche l’allegato tecnico e i relativi schemi dati XML
  • L’approvazione del glossario contenente l’elenco delle principali opere edilizie realizzabili in regime di attività edilizia libera (DM 2 marzo 2018), ai sensi dell’art. 1, comma 2 del decreto legislativo n. 222 del 2016.    
  • L’attività dell’help-desk presso il Dipartimento della Funzione pubblica, con il compito di offrire supporto, informazioni e raccogliere segnalazioni dal personale delle amministrazioni, dalle imprese e dai cittadini in materia di conferenza di servizi, SCIA, concentrazione dei regimi e modulistica.
  • Le attività di promozione in presenza e/o a distanza degli interventi di riforma e di sensibilizzazione del personale delle amministrazioni, attraverso seminari, webinar e corsi di formazione specifici.
  • Le attività di monitoraggio sull'adozione della modulistica standardizzata e sulla conferenza di servizi.
  • L’avvio delle attività di monitoraggio dell’attuazione dell'AUA (Autorizzazione Unica Ambientale) presso le amministrazioni competenti.

Per approfondire > 

Ultimo aggiornamento: venerdì 7 giugno 2019